lunedì 7 novembre 2016

PROMONTORIO MADERNO INIZI 1900



La foto ci mostra il promontorio di Maderno, ed in parte quello di Toscolano, quando verso il 1909 era ancora un grande e fitto uliveto, dal quale spuntavano quà e là solo pochi fabbricati.
Iniziamo dal Lungolago Zanardelli: la casa dell'imbarcadero fu costruita nel 1905, proseguendo si nota la pensione Rudolf Lignet, divenuta poi sede dell'Istituto S.Cuore, mentre più avanti si distingue l'alto fabbricato che è l'Albergo Bristol (in precedenza Villa Margherita) dicenuto successivamente il Preventorio Cremonese. Dopo il prato che venne usato da campo ippico, sorge la  ex villa Cavallero ed, infine, in località "Bolsem"  una grande casa che dal 1958 fino al 1967 fu trasformata nell'Albergo Villa Adele. Nascosta dagli ulivi, la casa ex Gibelli, ora Castellini. In fondo l'ex casa Corradini ed il fabbricato dell'ex cartiera Bonaspetti.
Facendo un confronto con l'attuale situazione di questa zona, non si può fare a meno di pensare quanto danno ambientale ha subito questo meraviglioso territorio che si stende verso il lago.

Nessun commento:

Posta un commento