sabato 19 settembre 2015

VOLUME SULLA VILLA ROMANA DI TOSCOLANO


Il 12 settembre 2015 il Sindaco di Toscolano-Maderno ed il Soprintendente per l’Archeologia della Lombardia Filippo Maria Gambari, hanno presentato presso la sala consigliare un interessantissimo e ponderoso libro storico, di oltre 300 pagine con numerose fotografie, sulla villa romana di Toscolano, redatto dalla Dott.ssa  Archeologa Elisabetta Roffia, ex dirigente presso il Ministero per i Beni e le attività culturali, e da altri collaboratori. Il volume è stato realizzato dal Comune di Toscolano-Maderno e dalla  Soprintendenza per i Beni Archeologici della Lombardia. e finanziato dalla Regione Lombardia e dalla Fondazione Cariplo ..
 Lo stesso è suddiviso nei seguenti argomenti:
1) Rinvenimenti archeologici nel territorio di Toscolano-Maderno di Lisa Cervini;
2) La villa in località Capra. Storia del sito e degli scavi di Elisabetta Roffia. Qui vengono ricordati i primi scopritori di queste rovine come Marin Sanuto nel 1483 e lo storico locale Notaio Claudio Fossati che nel 1893 pubblicò il primo volumetto su queste rovine;
3) La villa di Roffia, Simonelli, Solano,Bugini,Folli, Ridolfi, Sacchi, Rinaldi, Bianchi e Tosini;
4) Oggetti d’uso di Ridolfi, Facchinetti, Invernizzi;
5) Le indagini scientifiche di Bugini, Folli e Castiglioni;
6) Le fasi di vita dell’edificio e la sua analisi di Elisabetta Roffia;
7) Marco Nonio Macrino e i Nonii Arrii di Francois Charisson e G.Luca Gregori
8) Toscolano: dalla Villa alle Chiese di Monica Ibsen
9) Gli interventi di valorizzazione dell’area archeologica di Anna Brisinello

Nello stesso volume sono allegate tre interessanti tavole:
Tavola I –Planimetria del settore A
Tavola II -          “             “          B
Tavola III -         “    generale con indicazione delle fasi edilizie:.

Così, dopo tanti anni, abbiamo a disposizione un volume che contiene tutte le notizie riguardanti questo prezioso patrimonio archeologico esistente a Toscolano.
            Il volume è stato stampato dalla litografia NOVALITO di Carpenedolo (BS) nel luglio 2015 per conto delle EDIZIONI ET di  Milano.

                                                                                                         





Nessun commento:

Posta un commento