mercoledì 13 dicembre 2017

IL MONDO E' CAMBIATO'?

Chi scrive è un venerando della terza età. Infatti fra qualche giorno compirò i 92 anni di età.. Questa premessa è per affermare che negli ultimi decenni tutto il mondo si è lentamente modificato in tutti i campi. Ma in meglio o in peggio? Lascio a voi la decisione.
Iniziamo nel campo delle comunicazioni. Ricordo che quando ero giovane comunicare attraverso il telefono era un grosso problema. Pochissimi erano coloro che possedevano in casa il telefono fisso, mentre dei cellulari non se ne parlava affatto perché non esistevano ancora. Per cui coloro che non possedevano il telefono fisso (erano certamente la maggioranza) dovevano, in caso di necessità, recarsi in Piazza dove c’era un apposito Ufficio dal quale si poteva telefonare a coloro che possedevano l’apparecchio. Il caso diventava più complesso quando qualcuno in possesso del telefono fisso voleva parlarci. Quest’ultimo si doveva rivolgere telefonicamente ai vari uffici telefonici esistenti in quasi tutti i paesi importanti per richiedere di poter parlare telefonicamente con la persona desiderata che non possedeva il telefono fissando l’ora dell’appuntamento. L’ufficio telefonico inviava un suo incaricato presso la persona designata per avvertirla che doveva presentarsi all’ufficio telefonico alla tal ora in quanto una persona ,che veniva designata, intendeva parlargli telefonicamente.
La situazione si è poi lentamente capovolta sia con l’estendersi dei telefoni fissi nelle abitazioni, sia per l’avvento dei cellulari. E’  stato  un grosso passo avanti per le comunicazioni telefoniche e, forse, un passo indietro nei collegamenti umani fra le persone che in quei tempi trovavano il tempo per recarsi a casa, vicendevolmente per discutere a viso aperto dei propri problemi. Un modo più facile per conoscersi meglio di quanto avviene ora con il telefono.
Anche nel campo religioso molto è mutato. Ricordo quando andavo all’Oratorio per prepararsi spiritualmente alla prima comunione, il Sacerdote ci avvertiva che per prendere la comunione ci si doveva presentare completamente a digiuno. Nemmeno una goccia d’acqua che scendeva dal cielo doveva entrare in bocca. Ho l’impressione che ora queste regole non siano più in vigore.
Anche le conoscenze personali non avvengono come un tempo. Oggi con una telefonata si risolvono i vari problemi. Un tempo era consuetudine recarsi personalmente presso i parenti o gli amici, in particolare quando in casa vi era una persona  ammalata. E mi chiedo se in meglio o in peggio.
Ovvio che questi discorsi li possono fare solo le persone adulte che nella loro vita ne

hanno visto di tutti i colori  o ne sono usciti indenni, compresi i sacrifici impostaci dall’ultima guerra.
Ritengo che negli anni 80 del secolo scorso, con l’avvento dei computer  e della rivoluzione digitale abbiano contribuito alla modifica del nostro sistema di vita.
Vi sono altre cose che recentemente si sono cambiate e che, al momento, non mi vengono alla mente.
                                                                                                          Andrea De Rossi

Chi desiderasse conoscere la storia di Toscolano-Maderno che ho scritto nel mio Blog, composta di oltre 300 argomenti, la può trovare al seguente indirizzo elettronico:
storiaditoscolanomaderno.blogspot.it


Nessun commento:

Posta un commento